1982, PARIGI, Parc de la villette

per ENTE PARCO de la Villette, CONCORSO premiato

Ecco un’esperienza che è stata fatale per la nostra successiva adesione al mondo del giardino e del paesaggio. Questo concorso è stato senza dubbio il più importante della seconda metà del ‘900, la Commissione è stata di assoluta eccellenza, fra gli altri Burle Marx Presidente, Piano e Gregotti commissari, con uno scontro finale fra Koolhaas e Tschumi, che alla fine ha prevalso con il suo famoso progetto caratterizzato dalle Folie e dalla Promenade Cinematique. Noi abbiamo riportato un insperato successo con una menzione d’onore e questo ci ha fortemente incoraggiati. L’idea è di una foresta mobile, sempre variabile su un supporto stabile molto semplice. Il progetto articola il sistema del verde in due sotto sistemi. Il primo costituito da delle piantumazioni strutturanti, formate da zone verdi a trattamento differenziato, di dimensioni variabili per collegare i sistemi infrastrutturali e le attrezzature realizzate. Il secondo consiste in un tracciato variabile e in evoluzione degli elementi del verde, inseriti in contenitori mobili, per permettere un’utilizzo ogni volta differente di uno spazio assegnato ad un’attività, per integrare in modo variabile la densità delle zone a verde, infine per disporre fuori dal parco gli stessi affinchè contribuiscano alla loro integrazione con la stuttura urbana.

Share Button

Related ProjectsYou might also be interested in these